lunedì 25 maggio 2015

Il Segreto: Fernando è certo di essere il padre del bambino di Maria! Video


Una rivelazione diabolica attende i telespettatori de Il Segreto e riguarderà la gravidanza di Maria (Loreto Mauleon). Come suggeriscono le Anticipazioni, Maria confesserà a Fernando di essere incinta ma la sua reazione sarà quantomeno inaspettata.

Senza esitazioni, Fernando (Carlos Serrano) si dimostrerà felice, dicendosi certo di essere il padre del bambino di Maria. Com'è possibile? L'uomo spiegherà a Maria di avere ripreso a drogarla e quindi di aver avuto rapporto con lei a sua insaputa. 

Disperata, Maria si renderà conto di non sapere chi sia il padre di suo figlio e lo confiderà a Gonzalo (Jordi Coll). La verità verrà a galla? In attesa di scoprirlo, non perdete i video che raccontano questa complicata vicenda. 



3 commenti:

  1. Onestamente a me disgusta tutta questa storia di droghe e abusi. Penso che Fernando stia fingendo, ma rivangare continuamente questi eventi dà fastidio (e penso che gli autori abbiano esagerato con tutti questi oltraggi a Maria). Insomma, che dica di aver ripreso a drogarla (secondo me finge) con quella faccia tosta che si ritrova mi sembra troppo, come il fatto che Maria continui a subire in silenzio (e addirittura ad occuparsi amorevolmente del " povero" malato, che tra l'altro si ritrova invalido perché ha cercato di ucciderla). Ma un briciolo di carattere lo tirerà fuori prima o poi? Credo di no... In questa seconda stagione stiamo assistendo a scene a dir poco paradossali e grottesche, come anche la fuga di Emilia o Olmo senza memoria (?)

    RispondiElimina
  2. Lo penso anche io!Cioe' Maria arriva addirittura a pensare che Fernando puo' aver ricominciato di nuovo a drogarla ed a violenterla,macche' scherziamo quel santo uomo!Ma per piacere!!Gia' io non ho mai capito per quale diamine di motivo Maria non sia andata di corsa dalla sua "adorata" madrina a dirle tutto quello che le ha fatto Fernando,lei sarebbe stata l' unica che poteva toglierlo di mezzo,e onestamente sarei stata per la prima volta daccordo con lei!Poi basta ste continue minacce e tentativi di violenze,e dai!Gia' sono state abbastanza pesanti le scene tra la stalla e quella di quando lei ha capito,poi scusatemi,ma sto fatto che lo accudisce ma su'!Io mi sarei data alla pazza gioia altro che vegliarlo,si ricorda almeno lei che le ha fatto?!La fanno passare troppo per la povera rimbambita che deve subire subire e subire,mi auguro pero' che andando avanti si svegli un po'!
    Si,e poi la storia di Emilia,lasciamo perdere...,mi sta proprio cadendo,disposta a lasciare tutti ma proprio tutti,figlia compresa,anche se di sua figlia non sa proprio meno di niente,per un bimbo che va bene tutto pero' non e' suo.Mah!A Puente Vejo tira un'aria non proprio salutare mi sa'!Di Olmo poi non spreco neanche piu' parole,pensavo fosse uscito finalmente di scena invece niente,torna e ritorna,ormai penso che non doveva piu' tornare perche' con Pia aveva toccato il fondo che piu' fondo non c'e',il bambino,il finto- vero omicidio,anche qua hanno esasperato la cosa.Va be' staremo a vedere.

    RispondiElimina
  3. Maria poi ci arriverà che era una bugia, prima ancora di averne prove certe... Meno facile è per Gonzalo... Però per certi versi il discorso è un poco inutile. Nel senso che è chiaro che legalmente è sposata con Fernando... Se affermasse che non il bambino non è del marito, lui potrebbe mandarla in carcere, legalmente i diritti sul piccolo li avrebbe lui, che gli credano oppure no, lui è coperto e ha il coltello dalla parte del manico, come dirà chiaramente Fernando a Mariana.
    Mi chiedo però perché devono mostrarci Pepa e Maria che si prendono cura di Alberto e di Fernando, dopo quello che hanno subito. Anche se credo che legalmente non avessero molta scelta, se non la fuga... e la fuga mal si sposa con personaggi che devono restare molto tempo in scena... La trama colpa di Maria è quella che mi piace meno di questo personaggio, che io invece adoro... Più che altro io avrei fatto in modo di ridurre drasticamente la possibilità della sua sopravvivenza, per la mia di sopravvivenza.

    RispondiElimina