lunedì 6 luglio 2015

Il Segreto: Video puntata 6 luglio 2015 - Maria non vuole fuggire con Gonzalo


Mediaset ha rilasciato il video della puntata de Il Segreto di lunedì 6 luglio 2015, andata in onda oggi su Canale 5. 

Ricordandovi che la prossima puntata de Il Segreto è prevista per domani su Canale 5, vi lasciamo al video che potrete trovare 

12 commenti:

  1. Senza offesa per la vedova Candela e anche per le vere vedove, ma non vi sembra che Candela la stia facendo po' lunga?
    Mi sembra un'assurdità che tocchi ai figli di Tristan consolarla? dovrebbe essere il contrario semmai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche a me sembra esagerata la sua reazione che è tipica di ha trascorso una vita con il defunto marito. E questo non si può dire di lei. E dovrebbe decisamente essere il contrario

      Elimina
  2. perchè non riesco a vedere la puntata di ieri? qualcuno può aiutarmi? grazie!

    RispondiElimina
  3. perchè non riesco a vedere la puntata di ieri? qualcuno può aiutarmi? grazie!

    RispondiElimina
  4. Candela soffre come una donna che ha perso l'uomo che amava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poverina! Mi sembra un pochino troppo messa su un piedistallo, sarà anche vero che le hanno fatto fare da balia ad Aurora, ma la trovo sempre fuori posto.
      Gio

      Elimina
    2. Continua a sembrare eccessiva questa sofferenza. Ci sta che soffra per carità ma non in quei termini. Se soffre per la mancata realizzazione dei suoi sogni, dopo aver perso un figlio e aver vissuto un primo matrimonio disastroso, allora sì mi pare credibile ma che soffra in maniera così lacerante per un rapporto che non ha praticamente mai vissuto a tratti sembra grottesco. E di madre ha ben poco con Aurora e Gonzalo. Tutto il contrario semmai. E lo vedremo anche più avanti.

      Elimina
  5. Quello che non mi è mai piaciuto di Candela è il modo in cui si rende importante in faccende nelle quali appena spicca. Prendiamo,ad esempio,l'episodio in cui rimane delusa del modo in cui Tristán la presenta ad Aurora,etichettandola come “ la pasticciera ”. Cosa si aspettava che facesse,davanti a sua figlia? Oltretutto la loro era una relazione appena sbocciata e lei era al corrente della difficoltà di Tristán di allontanarsi dalla figura di Pepa. In questa situazione,di certo il dolore è lecito come lo sono la depressione e l'abbattimento,ma un minimo di autocontrollo davanti ad Aurora e Martin dovrebbe averlo. In fin dei conti,lo amava,sì,ma la loro è stata una storiella durata poco e male,che secondo me si sarebbe potuta evitare,visto l'epilogo che ha avuto.

    Lily.

    RispondiElimina
  6. Che ve lo dico a fare? Mi unisco al coro di chi trova eccessiva la reazione dedicata da Candela alla perdita di Tristan. Per carità, vedere morire il proprio sposo il giorno stesso delle nozze, sul sagrato della chiesa, strazierebbe chiunque, però non è possibile sganciarsi dal vissuto di quella coppia per fare qualche valutazione. Quanto sono stati realmente insieme Tristan e Candela? Poche settimane, forse qualche mese? E, indipendentemente dai tempi, cosa hanno vissuto insieme di così travolgente? Si può dire che non si conoscessero neppure..... L'abbozzo del loro rapporto è stato spazzato via dall'avvento della finta Aurora e, una volta risolti (si fa per dire come sappiamo) i problemi legati all'identità di Jacinta, con una fretta mai vista via ai preparativi delle nozze. Candela poi è stata "presentata" un po' come la madre che Aurora non ha avuto e in questa circostanza tutto fa fuorché la "madre" per lei e per il fratello, aggiungerei. Non una parola di conforto per i due ragazzi che più di ogni altro hanno subito una grave perdita, considerato il loro vissuto, dopo quella della madre. Tutto ruota intorno al dolore (spropositato nella sua manifestazione) di Candela: Emilia, Rosario, tutto il paese si stringe accanto ad una vedova che quasi non conosceva il suo consorte..... Ancora una volta, quando si tratta della figura di Candela, trovo tutto troppo forzato.....
    Didi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto ogni parola Didi.

      Elimina
  7. Non so bene come proseguirà, ma chiaramente pare che abbia preso pieno possesso di quella che era la residenza di una certa fu Pepa. ?
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un altro lupo travestito da agnello dunque?
      Credo comunque che questa fosse la fine naturale che gli autori volessero riservare alla figura di Pepa. Il processo è stato lungo e apparentemente indolore, per non deludere troppo i fans, ma l'idea era evidentemente quella di sostituirla con Candela. Altrimenti non si spiega la necessità di far risposare Tristan e farlo uscire di scena contemporaneamente. Per di più sarò l'unica ad esserne rimasta delusa, ma il fatto che Tristan in punto di morte abbia nominato l'amore della sua vita (teoricamente Pepa) solo per incitare i figli ad essere forti come lei non mi è piaciuto. Ok, pochi giorni prima le aveva dato l'addio, ma pur sempre manifestandole amore eterno. Per buona parte della seconda stagione non ha fatto che dire che avrebbe voluto raggiungerla e ora in punto di morte le sue ultime parole sono state di amore per Candela? Forse ero distratta, ma io questo amore profondo non l'ho proprio percepito. Così come lei esagera nelle manifestazioni di dolore lui ha esagerato in questa profusione d'amore.
      Se è vero che Candela prenderà pieno possesso di El Jaral a discapito anche dei figli di Pepa, mi pare evidente che gli autori abbiano voluto chiudere il cerchio. Forse una piccola ripicchetta contro una decisione, quella di Megan Montaner, non molto gradita che ha avuto effetti sugli esiti della storia?
      Ma questa è solo fanta-soap, magari l'intento è solo quello di riciclare un personaggio sotto spoglie differenti.
      Didi

      Elimina