mercoledì 9 settembre 2015

Il Segreto [PUNTATE SPAGNOLE]: Sol e Lucas sono i nuovi protagonisti!


Un'importante notizia è emersa dalle puntate spagnole de Il Segreto e riguarda l'avvicendamento delle coppie protagoniste, giunto nuovamente ad un punto di svolta.

Come ci dicono le Anticipazioni, dopo Ines e Bosco, la cui storia è finita tragicamente, un'altra coppia sarà al centro della scena nel corso della settima stagione, partita proprio oggi in Spagna: Sol e Lucas. Si tratta di due personaggi inediti in Italia e per la prima volta per nulla collegati alla discendenza di Pepa (Megan Montaner) e Tristan (Alex Gadea). 

Lui, come presto vedremo anche in Italia, è Lucas Moliner (Alvaro Morte), personaggio che sarà introdotto nella storia grazie ad Aurora (Ariadna Gaya), mentre lei è Sol Santacruz (Adriana Torrebejano), sorella dell'attuale antagonista di Francisca (Maria Bouzas). 

Insieme daranno vita ad una storia tormentata, appassionata e ricca di ostacoli che in Italia non vedremo prima del 2017  ma Bosco Castro (Francisco Ortiz) continuerà ad essere uno dei personaggi della soap e dunque si continuerà a parlare delle vicende che hanno fatto sì che il pubblico si appassionasse alla soap. 

14 commenti:

  1. Mi piacciono moltissimo. Dopo Maria e Gonzalo potrebbero essere, con Severo e Candela, i miei preferiti.

    RispondiElimina
  2. Lei ha un carisma che buca lo schermo e anche Alvaro Morte mi piace molto, sin dalla prima apparizione nelle puntate ambientate a Madrid. Ho sperato che fossero loro i protagonisti dopo Bosco ed Inés e rimasi piacevolmente colpita dal vedere la nuova grafica del sito ufficiale. Ci speravo.

    RispondiElimina
  3. Non guardo più Il Segreto stabilmente dalla morte di Tristan. Piano piano è subentrato un sempre maggiore disinteresse e mi dimentico proprio di accendere il televisore anche se sono a casa. Nonostante ciò sono comunque "affezionata", in un certo senso, alla soap e quindi mi documento per seguirne gli sviluppi, sempre in attesa di leggere qualche risvolto che riaccenda la voglia di seguirlo. Fino ad ora non è successo. I protagonisti attuali a mio avviso non sono all'altezza del ruolo e, anzi, a tratti li trovo proprio fastidiosi. Sarò poi troppo sentimentale, troppo legata al passato (e dire che di soap in vita mia ne ho seguite diverse per cui ne conosco le dinamiche) eppure secondo me qui gli autori a tratti stanno portando avanti in modo stanco vicende che forse si sarebbero dovute concludere definitivamente. Credo che arrivi un momento in cui sarebbe forse più coraggioso portare a termine un'opera senza trascinare stagioni su stagioni che logorano inevitabilmente la storia. Chiudere con un racconto e magari aprirne un altro del tutto nuovo, un'opera nuova, nuovo titolo, nuovi personaggi, senza voler appesantire quella in corso introducendo storie su storie spesso ideate solo per allungare il brodo. Ecco, io credo che anche con Il Segreto stia succedendo proprio questo. Mi rendo conto che lasciare andare un prodotto che tanto successo ha avuto sia difficile, ma a questo punto non sarebbe forse meglio lasciare che questa opera rimanga nel ricordo del pubblico per ciò che era, la storia di Pepa e Tristan ed i loro figli, senza infarcirla di personaggi e storie che potrebbero avere tranquillamente vita autonoma? Su di me ad esempio questo modo di concepire i racconti, infiniti, con questo turbinio di coppie e situazioni fino ad arrivare a snaturare completamente il racconto per cause di forza maggiore dato l'esaurimento dei protagonisti iniziali e della loro stirpe, non ha alcuna presa.
    Didi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto in pieno ogni singola parola. Hai usato il termine giusto , la soap è diventata logorante e certe storie e personaggi sono non necessari, come le varie coppiette di contorno, o addirittura totalmente insensati (come l' infermiera e il cugino di Francisca). Anche secondo me la si sta facendo troppo lunga con certe vicende, come Fernando che vedremo pagare per i suoi crimini DOPO UN ANNO (per poi ritornare anche), cosa che per me ha rovinato la storia tra Maria e Gonzalo. Ad essere onesta, vedo anche Aurora come un pesce fuor d ' acqua, troppo dipendente dagli altri personaggi. Non hanno neanche saputo dare le giuste soddisfazioni: la vendetta su Francisca non l' avranno i figli di Pepa, ma due perfetti sconosciuti (sul fatto che finisca in carcere per la morte della levatrice ormai non ci spero più); e Maria e Martin concluderanno la loro storia andandosene come dei ladri. Comunque, nel 2017 vedremo (forse, perchè anche io ormai mi risparmio delle puntate) questi sconosciuti che non c'entrano nulla con Pepa e Tristan, l' unica vera coppia de Il Segreto che ha saputo appassionarci fino all' ultimo.
      Lucia

      Elimina
    2. Io credo che la soddisfazione di una vendetta su Francisca non l'avrà nessuno. Nemmeno Severo. Sembra che gli autori vogliano premiarla più che punirla. Forse perché allo stato attuale delle puntate spagnole, è il personaggio che porta loro più successo. Quanto a me ho iniziato ad amare la soap per Maria e Gonzalo, altrimenti non mi sarei appassionata. Ho seguito le puntate italiane soprattutto per loro due, che ho seguito in spagnolo e continuerò a vederle fino al giorno in cui andranno via. Poi, visto che seguo in lingua originale e le cose che vedremo per me saranno già viste, mi concentrerò solo su Candela e Severo e Sol e Lucas che voglio vedere anche nella mia lingua. Il resto me lo risparmierò, tanto l'avrò già visto.
      Se gli ascolti non calano non vedo perché debbano chiudere, con tutti i problemi che questo comporta anche per chi lavora dietro le quinte e magari non è un attore, che ritrova il, posto di lavoro facilmente. Penso che tutti noi abbiamo una grande arma in mano, che voi avete già usato, ed è il nostro telecomando. E' lui che può mettere fine ad una serie prima che lo facciano gli autori stessi. Io il mio lo azionerò come già ho detto nella puntata della lettera cubana, dopo il lieto fine che dopo tutti questi mesi mi sono anche meritata e che alla fine non mi è dispiaciuto.
      Sinceramente se la discendenza della levatrice e del capitano è rappresentata da Bosco, per me è meglio che allo stato attuale ci siano Sol, Lucas e Severo. Almeno per me, che li seguo ogni giorno in lingua originale, hanno carisma. Bosco ed Inès mi avevano fatto passare anche a me la voglia di seguire, lo ammetto.

      Elimina
    3. A me all' inizio piacevano molto Maria e Martin, erano una ventata d' aria fresca e perfetti come protagonisti dopo il salto temporale. Secondo me la loro storia è stata rovinata dal continuo intervento di Fernando e le continue ingiustizie (oltre che l' impotenza, oltremodo fastidiosa, di quasi tutti i personaggi nei suoi confronti). La sua permanenza nella storia per me poteva essere accorciata di qualche mese , un personaggio stupratore lo odio proprio e non mi incita a vedere la soap. Poi, come ha detto Didi, se a questo aggiungiamo che alle vicende principali (che raramente mi hanno regalato momenti memorabili positivi) si accompagnano in continuazione storielle secondarie (certe volte senza capo nè coda, come quella di Joaquina) , la visione puó risultare pesante e raramente soddisfacente. Ripeto per me la fanno troppo lunga con le ossessioni di personaggi insopportabili come Fernando e Jacinta , ribadite dagli autori anche più del necessario nel corso della storia.
      Lucia

      Elimina
    4. Per quanto mi riguarda lo strumento del telecomando lo sto già usando, come dicevo sopra, ma il punto della questione non è questo. Lasciamo anche da parte la questione dei posti di lavoro che, con tutto il rispetto per l'importanza che ha la cosa, non era certo il fulcro del mio discorso. Io ho parlato di un affetto particolare che mi lega alla soap e del fatto che, anche se non la seguo più stabilmente, vorrei conservarne un bel ricordo non il ricordo di un prodotto che ho smesso di seguire perché divenuto una melma.
      Tanti prodotti, anche se di grande successo, vengono terminati, spesso proprio al culmine dei consensi ed, anzi, molte volte quando si tenta di bissarne il successo si fa un sonoro tonfo. Mi viene in mente ad esempio Elisa di Rivombrosa che magari gli utenti meno giovani si ricorderanno.
      Mi si dirà che quella era una fiction mentre Il Segreto è una soap. E' vero, ma secondo me non era la solita soap: vuoi per l'ambientazione storica, vuoi per la storia in sé, non era un prodotto che si prestava ad un avvicendamento selvaggio delle situazioni, invece è quello che sta succedendo. Per di più senza mai approdare alla definizione di qualche storia. Ho appunto specificato che ci vuole coraggio per porre fine ad opere di successo, ma d'altro canto non è peggio farle terminare per esaurimento di pubblico? Anche in quel caso, tra l'altro, le maestranze si ritroverebbero a piedi con l'aggravante che il prodotto verrebbe ricordato per una brodaglia ormai noiosa esauritasi per autoconsunzione. No, io preferisco di gran lunga mantenere in me il ricordo di una soap appassionante e bella che per quante licenze poetiche potesse avere, manteneva pur sempre un senso logico. Se per andare avanti diventa necessario stravolgere l'impianto della soap allora meglio iniziarne una del tutto nuova e trovare una degna conclusione a quella in corso. Poi io per certi versi "invidio", bonariamente, chi è riuscito ad appassionarsi alla coppia Maria - Gonzalo che io invece trovo terribilmente noiosa e a tratti addirittura irritante. Erano partiti bene per la verità, infatti fino a buona parte dell'inizio della seconda stagione piacevano anche a me. Dopodiché, secondo il mio modestissimo parere, è cominciata la deriva (totale, perché le avvisaglie c'erano anche all'inizio) del personaggio di Maria, soprattutto e sinceramente non capirò mai come si sia potuto decidere di fare di un personaggio così debole, scialbo, privo di mordente, la protagonista. Anche Aurora, sulla quale avevo grosse aspettative, mi ha un po' delusa: trovo che non le si sia dato un ruolo ben preciso nella storia, non è né carne, né pesce, se non fosse che si è cercato di riportare Pepa all'interno della storia, forse se ne sarebbe potuto fare anche a meno. Di Bosco e Ines ancora non so nulla, ma ripeto, arriveranno in un momento in cui la soap per me sarà già di fatto conclusa, anche loro forse "figli" della smania dell'avvicendamento a tutti i costi. Degli attuali protagonisti in patria so ancora meno, ma anche qualora fossero super graditi in Spagna poco cambierebbe, ritengo siano parte di una nuova storia che potrebbe tranquillamente avere vita a sé stante.
      Didi

      Elimina
    5. CARISSIMI FAN CHE SEGUITE IL SEGRETO STATE TRANQUILLE CHE RIVEDERETE INES. E BOSCO E BELTRAN INSIEME INVECE PER AMALIA E FINITA PERCHÉ LEI HA TENTATO DI UCCIDERE BELTRAN E BOSCO MA PURTROPPO FALLISCE MISERAMENTE VI VOGLIO BENE CI RIVEDEEMO

      Elimina
  4. La penso come Didi e Lucia. La storia sta diventando troppo lunga.. Mi sembra tempesta d'amore che ho smesso di guardare verso la terza stagione (almeno terza coppia!) e come beautiful... Un ciclo che si ripete all'infinito contornata da personaggi senza senso come Joaquina.. Sta diventando davvero noioso e lo guardo più per abitudine che per passione. Per quanto mi riguarda, la storia più bella è quella di Pepa e Tristano sofferta fino alla fine ma davvero mi lasciava senza fiato a differenza di queste puntate che mi stanno annoiando più che appassionando! I continui sbalzi di orari poi fanno il resto.....

    RispondiElimina
  5. In ogni caso è stato fatto dal sito spagnolo un sondaggio tra le coppie attuali della loro programmazione, e Sol e Lucas si sono presi un buon secondo posto dopo Raimundo e Francisca. Bosco ed Inés erano al penultimo, quindi forse, se sono la seconda coppia più amata, non hanno fatto una scelta pessima. Forse hanno scelto di mettere al centro della scena le due coppie che più vengono attualmente gradite dal loro pubblico. Insomma secondo me hanno delle ottime potenzialità. E' una soap e durerà il più possibile. Come Tempesta d'amore. E le auguro di non fare la fine di tante produzioni italiane, che io avevo smesso di vedere, ma che altra gente seguiva. Più che altro mi domando perché nel nostro paese non si abbia una industria di lunga serialità in attività... ma questo è un discorso che non riguarda Il Segreto e la Spagna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sol e Lucas hanno un potenziale da secondari a mio avviso e sinceramente hanno vinto o quasi vinto perché non c'è nessun'altra coppia nuova o giovane al momento nelle puntate spagnole. Considerando che, a parte tutto, Ines è venuta meno, la vittoria ce l'avevano in tasca per assenza di partecipanti, visto che li hanno fatto gareggiare con personaggi o troppo maturi - che quindi non potevano diventare protagonisti - o troppo giovani per non dire adolescenti. Spero comunque che ridiano vigore alle storie

      Elimina
  6. Francisca non pagherà per la morte di Pepa ne per altri suoi crimini,ma penso che sia stata ampiamente punita in un certo senso,ha perso suo figlio Tristan,la sua adorata figlioccia è scappata a Cuba con figlia e marito inscenanando la sua morte sotto gli occhi di Francisca,infine è diventata povera e abbandonata da tutti a puente vijego,a parte Raiumundo e Mauricio che gli sono sempre a fianco. Dimenticavo ci sono anche i maltramenti della perfida infermiera durante il periodo di catatonia seguito alla morte di Tristan. Tutto questo si può definire una sorta di punizione divina per il male che Francisca ha causato a tutti.

    RispondiElimina