venerdì 9 settembre 2016

Il Segreto: Anticipazioni dall'11 al 17 settembre 2016 - Il matrimonio di Inés e Bosco!


Si rinnova l'appuntamento con Il Segreto! Che cosa accadrà nelle puntate in onda da domenica 11 a sabato 17 settembre 2016 alle ore 18.45 su Canale 5? Qui di seguito potrete consultare le Anticipazioni della nuova settimana di programmazione.


  • Pur di salvare Bosco (Francisco Ortiz), Aurora (Ariadna Gaya) mette a rischio la propria vita. Intanto, Francisca (Maria Bouzas) scopre che i suoi beni sono stati congelati a causa di un reato che avrebbe commesso: evasione fiscale;
  • Mentre i gemelli si ristabiliscono completamente, un giornale racconta la vicenda di Francisca che diventa lo zimbello di Puente Viejo;
  • Si scopre che Amalia è morta! Bosco senza perdere tempo, chiede a Inés (Fariba Sheikhan) di diventare sua moglie. Sol (Adriana Torrebejano) viene rapita da Severo (Chico Garcia);
  • Nonostante la sua situazione, Francisca dà una festa per festeggiare il suo compleanno ma nessuno si presenta. Sol fa il diavolo a quattro, rifiutando ogni contatto con Severo;
  • Piedad (Eva Manjon) torna a Puente Viejo, chiedendo ad Aurora di trasferirsi a Parigi con lei. Inés e Bosco annunciano pubblicamente le loro nozze;
  • Non potendo pagare i suoi dipendenti, Francisca subisce le loro rimostranze e la situazione rischia di degenerare in rissa. Hipolito (Selu Nieto) sembra essere scomparso nel nulla e Gracia (Carmen Canivell) è in pensiero;
  • Aurora decide di trasferirsi a Parigi ma, prima di organizza la sua partenza, rivela a Bosco che Maria e Gonzalo sono ancora vivi;
  • Mauricio (Mario Zorrilla) trova un altro lavoro a Fe (Marta Tomasa) che si prepara a lasciare Puente Viejo. Su richiesta di Severo, Lucas (Alvaro Morte) visita Sol che gli chiede di aiutarla a fuggire;
  • Mentre Lucas minaccia di denunciare Severo, ha luogo il tanto atteso matrimonio di Inés e Bosco;
  • Aurora lascia Puente Viejo, mentre Sol, ormai pronta a fuggire, rischia di precipitare dal tetto de La Quinta Miel. 

Nessun commento:

Posta un commento