venerdì 21 ottobre 2016

Il Segreto: Alvaro Morte e Adriana Torrebejano parlano della loro ascesa a protagonisti!

Come già sappiamo Alvaro Morte e Adriana Torrebejano stanno per diventare i nuovi protagonisti delle puntate italiane de Il Segreto ed i due attorie hanno parlato della promozione al settimanale Telepiù.

In particolare Alvaro Morte si è espresso sulle ragioni di tale promozione sul campo. Nonostante tra lui e la sua partner ci siano ben sedici anni di differenza, lui ritiene che la coppia sia davvero forte:

<<Non è retorica, tra di noi c'è davvero un'intesa perfetta. E' proprio grazie a questa chimica che i nostri personaggi sono diventati pian piano protagonisti>>.

Alvaro Morte si è poi espresso in merito alle passate vicende di Lucas:

<<La relazione con Sol non ha niente a che vedere con quella che Lucas ha avuto con Aurora. Per lei il medico provava una forte ammirazione; per Sol, invece, è passione vera>>.

Adriana Torrebejano, in perfetto accordo con il collega, ha poi spiegato che le Anticipazioni che li riguardano sono ancora avvolte dal mistero: 

<<Non anticipiamo mai quello che succederà, del resto neanche noi conosciamo le trame future...>>.

E dunque in bocca al lupo ai due attori che daranno vita alla nuova coppia di eroi romantici de Il Segreto. 

9 commenti:

  1. Che coppia meravigliosa... Adriana con i suoi video del venerdì poi mi fa morire dalle risate, insieme agli altri colleghi. Fantastici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma mica tanto, molto mosci, storia forzatissima, lui snaturato e lei ce la vogliono far piacere. c'è di meglio

      Elimina
    2. Ovviamente davo un mio parere. Lei non devono farmela piacere perché Adriana infonde a Sol quel carisma che me la fa amare. Ma ovviamente questi sono pensieri miei.

      Elimina
  2. lui può dire quello che vuole ma sono protagonisti tappabuchi che hanno messo perchè si volevano disfare di bosco e ines. si comportano come se stessero insieme da anni e fanno un sacco di smancerie assurde. fortuna che è una soap corale

    RispondiElimina
  3. Ma si passano 16 anni gli attori?io la trovo una bella coppia anche se piuttosto veloce è stato il loro avvicinarsi rispetto alle altre coppie che per vederle insieme abbiano dovuto penare...io non li vedo tappabuchi perché secondo me la fine di bosco e Ines era già scritta prima che mettessero in scena loro due...non è una novità che la coppia protagonista passa a miglior vita (vedi Pepa e Tristan)

    RispondiElimina
  4. Anche a me piacciono molto, dopo che se ne sono andati Gonzalo e Maria loro sono uno dei pochi motivi validi per continuare a guardare il Segreto, non c'è niente di male se stanno già insieme, anzi portano allegria e sono carinissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia coppia preferita in assoluto sono Gonzalo e Maria e seguendo le puntate spagnole da tre anni ormai, era ottobre del 2013 quando ho iniziato a seguire la storia di Gonzalo e Maria e a seguire in lingua originale la serie, ho deciso di seguire in italiano solo Gonzalo e Maria. Lucas e Sol preferisco seguirli solo in spagnolo. Credo che dire che non avranno difficoltà è affettato, avranno una storia difficile anche loro. La loro serenità durerà poco. E anche l'allegria. La loro storia ha qualcosa di simile a quella di Gonzalo e Maria per via di Eliseo, ma sono bravissimi gli attori. Purtroppo ho avuto anche io l'impressione che li usassero come tappabuchi tra due dinastie, quella dei Castro e quella dei Manantiales, e questo mi fa molto irritare perché trovo che Alvaro e Adriana siano tra gli attori più bravi della serie. Personalmente io resisto e ho resistito solamente per loro due, dopo l'uscita di Gonzalo e Maria, non avendo mai amato la storia di Inés e Bosco... Inès e Bosco mi procurano orticaria. Quindi condivido il tuo pensiero.

      Elimina
  5. A me loro due piacciono, cosa che non posso certo dire dei loro due predecessori, e lucas vede sol anche come persona con pensieri e passioni, con cui parlare, invece bosco con ines sembrava uno in preda agli ormoni e basta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente... capisco l'essere selvaggio ma tutto ha un limite...

      Elimina