martedì 4 ottobre 2016

Il Segreto: Candela e Rosario avvisano Bosco 'Francisca ti tradirà' - Video


La decisione di Bosco di perdonare Francisca non rimarrà senza conseguenze nelle prossime puntate de Il Segreto. A El Jaral la novità non verrà presa bene..

Le Anticipazioni ci dicono che Francisca inizierà ad aggirarsi a El Jaral, avendo contatti con Beltràn e ciò preoccuperà molto Candela e Rosario che avvertiranno Bosco.

Le due donne cercheranno di fargli capire che Francisca finirà per tradirlo ma lui non darà ascolto a nessuno. Con ragione? In attesa di scoprirlo, non perdete il video che racconta la vicenda.

12 commenti:

  1. Chi è causa del suo male... pianga se stesso. In questo caso si è scavato la fossa da solo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, meglio dare ascolto a chi ha sempre causato il suo male e quello della sua famiglia, piuttosto di darlo a chi si è sempre preso cura di lui...

      Elimina
    2. Cafone anche con Severo sarà, dopo che Severo lo ha sempre aiutato e ha persino cercato di salvare sua moglie.

      Elimina
  2. Questo personaggio non mi è mai piaciuto, all'inizio la sua storia mi incuriosiva ma poi si è rivelato un flop:tra lui e ines ho sempre preferito lei, di lei si può sul serio dire che è stata vittima degli eventi, francisca l'ha rinchiusa, amalia l'ha imbrogliata, la malattia mortale l'ha colpita, ma lui incommentabile...ha sempre fatto del male seguendo gli ordini della matrona sapendo di fare del male...quanto mi manca gonzalo...e ho letto critiche sul personaggio di maria ritenuta troppo poco decisa, ma io maria l'ho sempre trovata intelligente, pepa era la protagonista più istintiva, maria quella più razionale e ines la valle di lacrime...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Cati, sapendo di fare del male e non perché era un selvaggio incapace di intendere e di volere, ma per lealtà verso Francisca, un poco come Mauricio anche se peggio...
      Inés per me ha commesso un unico grande sbaglio (oltre a quello di trasformarsi nello zerbino di un uomo che non la meritava) ovvero quello di piazzarsi a tutti i costi a casa di Bosco invece di andarsene al Jaral quando ancora poteva, quando la invitarono sua zia e Maria. Insomma aveva due gambe e due braccia, se voleva vederla lasciava sola la nonnina e l'andava a cercare al Jaral. Invece ha umiliato sua zia, ha umiliato se stessa e ha finito di farsi ricattare per quel babbeo (che poi tanto tonto non era quando voleva).

      Elimina
  3. È vero, ines non doveva trasferirsi a tutti i costi alla villa e appiccicarsi a lui come una cozza ma lui non riesco proprio a salvarlo...lo hanno introdotto con una tale forza e sottolineando che è il figlio segreto di pepa perché ha i tre nei facendolo passare per un grande eroe e poi mi ha deluso per come ha servito francisca ad ogni ordine, per me non ci sono scuse perché molti dicono che è cresciuto come un selvaggio e perciò non sa distinguere il bene dal male, lui sapeva quando stava per provocare la distruzione della diga di fare una cosa bruttissima, tra l'altro alle persone che lo hanno accolto a braccia aperte appena conosciuto e là anche se è finzione mi sono sentita male per gonzalo e conrado perché mi pare di ricordare che erano stati sommersi dal fango

    RispondiElimina
  4. Mi chiedo se il personaggio di ines lo avrebbero apprezzato di più se accanto a sé avesse avuto un uomo di sani principi come gonzalo ...
    comunque anche se in passato ho espresso il mio disappunto su ines ora mi dispiace perché in fondo ha subito troppe cattiverie ed ingiustizie, quando ha sparato a melchor lo ha fatto per paura e come biasimarla se era tanto a lungo rinchiusa nelle segrete e stava impazzendo di dolore...neanche adesso che si è sposata il babbeo può avere un po'di felicità, senza contare che lui non l'ha mai difesa quando era nei guai, gonzalo quando maria era in convento si è travestito da prete per andare da lei, lucas ha rischiato serio in una rissa per sol e la conosceva appena, e bosco facesse meno il piagnone perché a quanto ne so si attaccherà alla gonna di berta, la nuova balia di beltran, non molto tempo dopo la morte della povera ines...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo di no. Nel senso che secondo me è un personaggio pensato male, quello di Inés. Però è meglio di Bosco. Le hanno costruito una storia da donna vittima, reclusa e oggetto dei desideri, delle passioni, delle cattiverie altrui. Non la vedo dotata di quel carisma che hanno avuto altre. Inoltre, dopo averla vista in spagnolo, devo ammettere che la recitazione di Fariba secondo me non era il massimo. Lei ed Aida Flix avevano la brutta abitudine di mangiarsi le parole. Il personaggio di Inés per me aveva grosse pecche a prescindere da Bosco, che per me è uno dei personaggi peggiori. Ho notato anche io che era dotato della facoltà di distinguere il bene dal male. Sapeva che era male ma l'ha fatto. Gonzalo ha avuto solo un piccolo problema alla caviglia ma Conrado è stato in coma. E in seguito, pur avendolo spedito in coma Bosco ha continuato a trattare Conrado in modo piuttosto discutibile.
      E' vero non ha mai mosso un dito per lei. Ma sinceramente un personaggio come Inés non mi piace e tra le coppie televisive che ho visto forse Bosco ed Inés sono la coppia più brutta.
      Bosco secondo me ha amato solo sua nonna.

      Elimina
    2. Beh Gonzalo e Lucas hanno fatto e faranno moltissimo per Maria e per Sol. Non c'è proprio paragone.

      Elimina
  5. Ciao!
    Io invece tra i due preferisco Bosco, che almeno ha una sua personalità. Inés manco quello e poi in teoria una protagonista dovrebbe anche interagire con altri personaggi oltre che con il partner. Questa invece a parte con Bosco, e un po' con Fe, con chi ha legato? Secondo me era lui che meritava di meglio. Sandy

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo sul fatto che Bosco e Inés sono una delle coppie più brutte. Inoltre non ho mai trovato molto credibile il fatto che lui fosse così preso da una come Inés e rifiutasse Amalia, sarebbe stato molto più realistico il contrario. Sandy

    RispondiElimina
  7. Io questa estate avevo un po'di tempo libero e vedevo il segreto la sera alle 7 meno dieci e ora purtroppo non ne ho molto(studio e lavoro)ma avrei voluto tanto che trasmettessero lucas e sol che trovo perfetti insieme e che trovo magia pura quando passeggiano insieme, un po'come pepa e tristan e maria e gonzalo, invece mi sono dovuta sorbire l'allocco e la piagnona e la pazza amalia, leggevo sempre le anticipazioni perché non vedevo l'ora che arrivasse sol e speravo di vedere almeno qualche puntata di lei e lucas, ma ahimè per settimane ho dovuto sopportare le recite dei tre e volevo entrare nel televisore per accelerare l'incarcerazione di ines perché da lì piano piano si scoprono tutti gli imbrogli, ma per troppe puntate hanno tirato avanti la scenetta dei tre, l'unica cosa che sono riuscita a vedere è stato il primo incontro tra il dottore e sol ed è stato fantastico, lucas, che con aurora faceva tanto lo spavaldo e il sicuro di sé non l'ho mai visto così imbarazzato come con la sorella di severo, mi hanno emozionato, ines e bosco al contrario non mi hanno mai emozionato, quando lui scoprì che lei aveva lasciato la villa per fuggire con placido sono stata contenta ed ho pensato magari fosse fuggita sul serio ines, si merita qualcuno che la rispetti, non uno che quando deve andarci a letto fa il carino e poi la tratta a pesci in faccia, perché in fondo anche se il personaggio di ines è piatto e piange troppo, alla fine bisogna ammettere che è una persona buona e vittima delle potenti amalia e francisca, poi una cosa che mi dispiace è che il rapporto tra ines e bosco è troppo fisico, secondo me sarebbero stati apprezzati di più se invece che baciarsi ogni volta che si trovavano da soli e consumare, avessero parlato e scambiato opinioni come facevano maria e gonzalo, è per questo che li amavo...

    pepa e tristan anche erano passionali ma il loro rapporto era più maturo e da adulti, tristan la adorava e stimava anche come donna e per il suo carattere, invece quando vedo bosco avventarsi su ines vedo solo passione fisica, poi condita da frasi ad effetto come ti amo amore della mia vita, ma io avrei voluto che dimostrasse con i fatti di apprezzare ines anche come persona, non solo per la sua fisicità, quasi quasi mi emozionavano lui e amalia i primi tempi, perché almeno c'era del dialogo, con ines invece a parte inventare scuse per non farsi vedere prima da francisca e da amalia poi al jaral, vedevo solo un tizio che non vedeva l'ora di soddisfare i suoi istinti ormonali...

    RispondiElimina